Logo Mobile Gaggioso.itVersione Desktop
 

A pesca di Trote sul lago di Bled in Slovenia

Il lago di Bled Ŕ uno stupendo lago per la pesca. Trote, lucci, lucci perca popolano numerosi questo lago che Ŕ meraviglioso anche dal punto di vista paesaggistico. Bellissima meta anche con l'amata vista la romanticitÓ del posto.


 
Itinerario

Itinerario di pesca a trote sul lago Bled in Slovenia

Scritto il: 02/12/2012
Bell'esemplare di trota lacustre catturato a Bled in Slovenia
Condividi questa pagina su:



Condividi su Facebook Seguici su Twitter

Il lag di Bled si trova nel nord est della Slovenia, nelle Alpi Giulie. E' situato ad un'altitudine di circa 500 metri sul livello del mare ed è di origine glaciale. Prende il nome dall'omonima pittoresca cittadina, famosa in tutta Europa per la sua spiccata propensione turistica.


Il lago è caratterizzato da un'isoletta posta quasi al centro, dove sorge un suggestivo monastero risalente al XI secolo. Molto noto è anche il castello medioevale, che da un minaccioso sperone di roccia, domina il romantico bacino.
Il lago di Bled è molto noto e frequentato anche per la sua pescosità e battuto in quasi tutte le stagioni dell'anno, soprattutto da carpisti, essendo le sue acque, popolate da esemplari di notevolissime dimensioni.


Non mancano poi tutte le specie classiche di pesci insidiabili nei laghi della fascia prealpina e sono presenti il luccio, il luccioperca, il persico, il cavedano, la trota lacustre e addirittura il siluro.
La rete autostradale slovena è moderna ed efficente e anche Bled è facilmente raggiungibile dall'Italia, entrando nello stato confinante dalla Venezia Trieste.

Come detto Bled è molto turistica e vi si trovano numerosi alberghi, dal 5 stelle lusso, alla pensione per famiglie. Un compromesso ottimo, soprattutto per chi ci si reca per pescare, è il B&B Pletna, direttamente sul lago, che offre la possibilità di noleggio barche (a remi), e perfino i permessi di pesca giornalieri. Dispone di 5 sole stanze, e nel novembre 2012, i prezzi del pernottamento e prima colazione, si aggiravano sui 30,00 euro (Tel.+386 4 574 37 02). La proprietaria, molto simpatica e disponibile, parla un perfetto italiano.


I permessi per chi pratica lo spinning, costano 25,00 euro al giorno, mentre addirittura 50,00 per chi pratica il carpfishing (3 giorni a carpe, 110,00 euro).
Per pranzare o cenare, è molto comodo e non dispendioso, farlo nei numerosi ristoranti e trattorie che pullulano nel bel paesino.
Personalmente ho pescato a spinning e l'impressione è stata quella di aver lanciato le mie esche in uno dei laghi trentini ai quali sono fin troppo abituato: acqua di una limpidezza disarmante e quindi pesci sospettosissimi e difficilissimi da ingannare.
Come attrezzatura, consiglio la classica da spinning e ovviamente, per chi vorrà pescare dalla barca, anche il casting non è da escludere. Essendo il gradino molto accentuato e subito profondo, forse non val la pena portare tanti jerk , ma puntare soprattutto su pesci in gomma e ondulanti.


Il pesce più numeroso e interessante nel quale mi sono imbattuto, è stata perà la trota lacustre, da insidiare con cucchiaini ondulanti allungati, minnows o i nuovi Jigwobblwer ritratti nelle foto a corredo di questo articolo.

 

Mappa dell'itinerario di pesca


Visualizza Itinerario di pesca sul lago di Bled in Slovenia in una mappa di dimensioni maggiori

 

Attenzione ai severi regolamenti sloveni in fatto di pesca (tutto è segnalato, anche in italiano, sui permessi rilasciati), con la curiosità, per esempio, che è proibita la traina a remi, mentre è consentita quella col motore a scoppio.
I periodi consigliati per la pesca a Bled, sono sicuramente la primavera e l'autunno.


Alcune immagini allegate
L'amico Tony in azione di pesca su lago Bled in SloveniaSuggestivo paesaggio del lago di Bled in Slovenia a pesca di TroteBarca di pescatori in cerca di trote sul lago di Bled in SloveniaUna trota lacustre pescata sul lago di Bled in Slovenia
 
scritto da:
Condividi questa pagina su:



Condividi su Facebook Seguici su Twitter